Economia
30/09/2009

Tremonti annuncia fiscalità di vantaggio, la Banca del sud e finanziamenti al Cnr come misure da adottare per il Mezzogiorno: «Bisogna portare la questione meridionale a livello nazionale» annuncia il Ministro Tremonti durante il meeting napoletano del Pdl. Quello che è avvenuto nel Sud negli ultimi venti anni, annuncia, è che «lo stato non ha fatto lo stato». E quindi lancia le sue proposte, essenzialmente tre: avere delle zone a burocrazia zero, un potenziamento del Consiglio Nazionale delle Ricerche e la realizzazione della Banca del Sud. In più, aggiunge una quarta iniziativa, la fiscalità di vantaggio sui depositi bancari impiegati per iniziative sul territorio.

Il progetto di una Banca del Sud è coltivato dai tempi del governo Prodi, ora viene ripresa dal governo per iniziativa dei gruppi parlamentari. “Il fattore banca – spiega il Ministro Giulio Tremonti - è fondamentale per lo sviluppo, poi ci vogliono anche le risorse, ma senza banca le risorse cadono su un campo non arato. Non è semplice la nostra idea è quella di mettere in rete le banche di credito cooperativo e le popolari. Per le dimensioni del Mezzogiorno il piccolo credito è quello che serve».
L M M G V S D
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
 
 
 
 

myspace visitor